Informazioni politiche sulla regione Lazio

Informazioni politiche sulla regione Lazio

Si è insediata lo scorso marzo la nuova giunta regionale del Lazio, composta da quattro donne e cinque uomini. Nicola Zingaretti è il Presidente, mentre il suo vice è Massimiliano Smeriglio, che mantiene il suo ruolo con deleghe alla Formazione, Università, Attuazione del Programma, Coordinamento dell’attività della Giunta sull’Area del Sisma e Protezione civile. Riconfermata anche Alessandra Sartore al bilancio: si tratta di una figura “tecnica”, con esperienze nella ragioneria generale dello Stato e al ministero per la coesione territoriale.

L’assessorato al Bilancio e Patrimonio spetta ad Alessandra Sartore, mentre l’ex deputata Lorenza Bonaccorsi è assessore al Turismo e alle Pari Opportunità.Ad Alessandra Troncarelli, precedentemente all’interno della giunta di Viterbo, è stato assegnato l’assessorato alle Politiche Sociali, Welfare ed Enti Locali, mentre Enrica Onorati gestirà l’assessorato all’Agricoltura, Ambiente e Politiche della Valorizzazione della Natura (arriva dal comune di Priverno, provincia di Latina).

Arrivando invece agli uomini, nell’esecutivo del Zingaretti bis l’assessore alle Infrastrutture, Lavori Pubblici e Tutela del Territorio, Trasporti e Piccoli Comuni è Mauro Alessandri, mentre quello alla Sanità (ruolo importantissimo) è di Alessio D’Amato. Gianpaolo Manzanella e Massimiliano Valeriani (due ex consiglieri regionali) sono rispettivamente assessore allo Sviluppo Economico, Commercio e Artigianato, Start-Up e Innovazione, e assessore alle Politiche abitative, Urbanistica e Rifiuti (altro ruolo chiave).

A questi si è successivamente aggiunto Claudio Di Berardino, per anni segretario della Cgil di Roma e del Lazio, a cui è stato attribuito l’assessorato al lavoro e alla Difesa dei diritti della Regione in quota Liberi e uguali.

Appena formatasi, Zingaretti ha dichiarato in una nota: “La nuova Giunta ha una forte rappresentanza dei territori, con amministratori che provengono da esperienze all’interno di Comuni delle diverse provincie, a garanzia della difesa e dello sviluppo del Lazio nella sua interezza. È una squadra giovane, la media dell’età degli assessori è di 46 anni, ma che può vantare esperienze consolidate“.

E’ passato troppo poco tempo per giudicare l’operato di questa giunta, ma staremo a vedere nei prossimi mesi.